Investire in oro: perché può essere conveniente

L’investitore italiano che è alla ricerca di una forma di investimento finanziario alquanto sicura può orientarsi verso l’acquisto di beni rifugio come l’oro, il cui valore è rimasto alquanto stabile nel tempo per cui può essere conveniente investire in oro, senza trascurare il fatto che le quotazioni dell’oro tendono a salire seguendo un andamento superiore rispetto a quello dell’inflazione. 


Questo metallo prezioso inoltre risulta essere tutelato rispetto all’andamento dell'inflazione e non è soggetto al rischio di default che può colpire l’economia oppure le finanze delle nazioni per questa ragione l’oro tende a conservare nel tempo il proprio valore. Chi decide di investire in un bene come l’oro, le cui commissioni di compravendita  sono paragonabili a quelle delle azioni presenti sul mercato borsistico, ha a disposizione diverse modalità per farlo, ed essenzialmente vengono seguiti due metodi: l’investimento in oro fisico e l’investimento in oro finanziario. L’oro fisico a sua volta può essere acquistato nella forma di monete oppure di lingotti; chi sceglie di investire in monete può optare tra varie monete d’oro emesse dalle diverse nazioni del mondo, per determinare il valore di una moneta si deve effettuare un semplice calcolo: moltiplicare il peso in grammi della moneta per il valore dell’oro al grammo, in pratica il valore al grammo si riduce con il diminuire dei karati posseduti dall’oro; un'altra forma di investimento nel metallo prezioso di tipo fisico è rappresentata dall’acquisto di piccoli lingotti dal peso in grammi alquanto ridotto.

Si ha poi la possibilità di investire anche nel cosiddetto oro finanziario, in tal caso il risparmiatore  attraverso la richiesta diretta fatta a specifici istituti ha la possibilità di aprire un conto corrente ad hoc su cui depositare questo bene di natura finanziaria; si tratta quindi di un particolare conto corrente che prevede come unità di misura le once di oro. Va precisato che questo metallo prezioso è un bene considerato negativamente correlato rispetto agli altri settori in cui è possibile eseguire operazioni di investimento, in pratica il prezzo dell’oro non segue l’andamento degli altri beni di natura finanziaria. Grazie poi alla sua caratteristica liquidità l’oro può essere venduto in qualunque momento ed ovunque ossia su uno o più mercati in tutto il mondo. 

SHARE THIS
Previous Post
Next Post