Featured Posts

Notizie di economia, finanza e attualità

Notizie dal mondo finanziario
Investire in azioni Poste Italiane

Investire in azioni Poste Italiane

L’approdo del titolo azionistico Poste Italiane a Piazza Affari ha creato molta curiosità ed un certo fermento tra i risparmiatori che si sono chiesti se conviene investire in azioni Poste Italiane; questa operazione di privatizzazione di una società dello Stato è stata conclusa dalle figure di consulenti quali Rothschild e lo studio legale internazionale Clifford Chance, a cui è stato affiancato un gruppo di global coordinator, ossia di banche che hanno provveduto a collocare le azioni sul mercato (Bank of America-Merrill Lynch, IntesaSanPaolo, Mediobanca, Unicredit, Citi). 
Titoli derivati: di cosa si tratta

Titoli derivati: di cosa si tratta

Chi ha sviluppato una certa esperienza nell’ambito degli investimenti finanziari può cimentarsi con i titoli derivati, ma l’investitore che interagisce con questi prodotti deve essere consapevole che essi sono soggetti ad un alto tasso di rischiosità, visto che si può arrivare a perdere molto più del capitale investito. Si tratta nello specifico di strumenti finanziari il cui valore dipende da quello del titolo o del bene sottostante, ossia dell’asset preso come riferimento dal derivato. 
Fondi comuni di investimento immobiliari

Fondi comuni di investimento immobiliari

I fondi comuni di investimento immobiliari consentono di trasformare gli investimenti immobiliari in quote di attività finanziarie per produrre una certa liquidità, con questi fondi si può investire il patrimonio in misura non inferiore ai due terzi in beni immobili, diritti reali immobiliari e partecipazioni in società immobiliari. Si tratta dunque di fondi chiusi soggetti ad una data di scadenza per cui prevedono un diritto al rimborso della quota sottoscritta al momento del raggiungimento del suo termine. 
Richieste di mutui in rialzo nel corso del 2015

Richieste di mutui in rialzo nel corso del 2015

Vanno segnalate delle significative richieste di mutui in rialzo nel corso del 2015, si tratta di un trend positivo che si è andato a registrare gradualmente nel corso dei quattro trimestri dell’anno con percentuali di crescita di volta in volta sempre più rilevanti. 
Mutui in aumento nel terzo trimestre del 2015

Mutui in aumento nel terzo trimestre del 2015

Nel recente periodo si sta assistendo ad una promettente ripresa del settore immobiliare incoraggiata non solo dall’incremento degli acquisti di beni immobiliari ma anche da un altro fattore significativo: in base ai dati Istat si sono registrati mutui in aumento nel terzo trimestre del 2015. Dai dati raccolti dall’istituto nazionale di statistica nell’ambito delle indagini economiche è infatti emerso che nel corso del 2015 si è verificato un trend positivo che ha portato nel terzo trimestre ad un rialzo del +29,2%  per quanto riguarda l’erogazioni di mutui da parte di banche ed istituti di credito, la crescita è stata rapportata allo stesso periodo di riferimento dell’anno 2014. 
Forex, il focus dei broker è su sterlina e dollaro

Forex, il focus dei broker è su sterlina e dollaro

Uno dei segreti per un trading online altamente valido consiste nel prevedere in anticipo le mosse, i rialzi e i ribassi dei quantitativi di capitale che, quotidianamente, orbitano all’interno dei vari asset merceologici e finanziari. Oggi grazie agli strumenti messi a disposizione dai broker forex è possibile avere un quadro di riferimento costantemente aggiornato, attento anche a quelle dinamiche che esulano dal contesto economico-finanziario. Questo è il viatico più efficace per ottenere guadagni interessanti e continui nel tempo, in linea, quindi, con quello che è il principale proposito di ogni trader che si rispetti. Che si tratti di CFD, opzioni binarie o Forex, avere il controllo della situazione rappresenta una soluzione a dir poco vincente.
ETF azionario ad alta distribuzione di dividendi

ETF azionario ad alta distribuzione di dividendi

Un’alternativa al Btp Italia ed a tutte le soluzioni tradizionali è rappresentata dagli investimenti in ETF azionario ad alta distribuzione di dividendi che puntano sull’investimento in società che assegnano una parte significativa dei propri utili agli azionisti. Il vantaggio offerto dai dividendi nel tempo è costituito dall’eventuale aumento che fa parte della crescita del patrimonio di un’azienda in un arco di tempo lungo. Il settore degli ETF negli ultimi anni è stato interessato da una graduale espansione determinando così un certo interesse da parte di una fetta crescente di investitori di tutto il mondo. Si tratta di strumenti finanziari che prevedono un livello di rischio legato al suo essere un prodotto finanziario a cui fa da contraltare la possibilità di poter raggiungere il massimo risultato possibile attraverso la sostenibilità dei dividendi nel corso tempo.